Notizie

moving inverter panels for GE Renewable in India

Ora movimentare carichi richiede uno sforzo umano vicino allo zero nella fabbrica di Chennai

Le fonti rinnovabili stanno diventando un'opzione sempre più competitiva per soddisfare la domanda energetica mondiale. Che si tratti di energia solare, eolica o idroelettrica, un recente rapporto dell'Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA) mostra che i costi di tutte le tecnologie di energia rinnovabile disponibili in commercio sono diminuiti nel 2018.

È stato raggiunto un punto di non ritorno, che hanno portato alla diminuzione del costo dell'elettricità per il consumatore. Dall'inizio degli anni 2000, il costo medio ponderato mondiale dell'elettricità derivante dalla concentrazione di energia solare è diminuito del 26%.

Alla base di questa tendenza accelerata, c'è il calo dei prezzi di installazione e manutenzione. Senza processi di produzione sempre più efficienti a supporto della rivoluzione nelle energie rinnovabili, qualsiasi progresso verso il raggiungimento di una maggiore sostenibilità sarebbe fortemente limitato.

Quando le aziende si impegnano per una maggiore efficienza lungo l'intera catena di approvvigionamento, si ha un effetto domino. Il successo continuo della tecnologia rinnovabile si basa sulla somma cumulativa di tutte le parti. La tecnologia rinnovabile di GE in India è un esempio di questo impegno per raggiungere una produttività sempre maggiore nella produzione di pannelli inverter.

Gli inverter, che possono pesare fino a 9.000 kg sui pattini a rulli, vengono utilizzati per convertire una corrente continua variabile (CC) in una corrente alternata che può quindi essere reimmessa in una rete elettrica. Gli inverter sono utilizzati nelle tecnologie solari, eoliche e idroelettriche e MasterMover sta contribuendo a garantire che la produzione dei componenti utilizzati dall'industria rinnovabile funzioni nel modo più regolare, uniforme ed economico possibile.

In passato, nel sito di Chennai gli inverter venivamo spostati sui pattini con una maniglia di trazione manuale. Si trattava di un processo lento e che richiedeva un team di dipendenti, i componenti pesanti e scomodi venivano trasportati manualmente nell'area di assemblaggio prima che il prodotto finale venisse preparato per la spedizione.

MasterMover e, il suo partner commerciale, Carmac Technologies hanno dato vita ad una soluzione innovativa, progettata per spostare gli inverter su carrelli trainati da un MasterTug MT1000+.

Ora, un singolo operatore pedonale può spostare il carico con facilità, in modo sicuro ed efficiente, anche negli spazi più difficili e angusti. Vi è un minor rischio di danni agli inverter di alto valore e, riducendo la dipendenza dalla movimentazione manuale, le operazioni possono essere completate più rapidamente e con meno possibilità di infortuni sul lavoro.

Simon Croskell, responsabile vendite export di MasterMover, ha dichiarato: “Il nostro cliente utilizza MasterTug quotidianamente ed è davvero colpito dalla facilità di gestione e manovrabilità, con uno sforzo umano pressoché nullo. Ora, la movimentazione è molto più rapida, il che incide positivamente sull'intero processo di produzione.

"Questo è un altro esempio di come i rimorchiatori elettrici MasterMover aiutano alcuni dei più grandi nomi della tecnologia rinnovabile a migliorare l'efficienza nella produzione, risparmiando tempo e denaro".

Scopri maggiori dettagli

« Ritorna alla sezione stampa

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.